Bertini Leonardo – Bilocazione lungolinea

Classica street…L’omino bianco sembra essere scappato dalla sua posizione per rincorrere un passante…scatto eseguito a Torre del Lago presso la zona del Lago intitolato a Giacomo Puccini. 10/10/2009.


45 Leonardo Bertini bilocazione lungolinea

Popularity: 1% [?]

Comments (4)

 

  1. Antonio Cunico scrive:

    L’immagine vive tutta sulle relazioni dei segni che sono racchiusi al suo interno. Relazioni di similitudine e relazioni di contrapposizione, che generano un continuo rimando di significati e direzioni, ricreando quel piccolo caos che è la vita di tutti i giorni nella città. Pochi elementi, molti significati, una strada dietro casa. Non è da tutti saper cogliere questi frammenti essenziali.
    Antonio Cunico

  2. Enrico Maddalena scrive:

    Il pittore dipinge il suo soggetto, aggiungendo pennellata a pennellata fino a riempire la tela inizialmente vuota.
    Il fotografo procede invece all’inverso togliendo, dalla realtà che già esiste intorno a lui, tutto ciò che reputa inutile, al fine di evidenziarne alcuni elementi e dar loro senso.
    E’ quello che ha fatto Leonardo Bertini ritagliando l’essenziale per esprimere il significato che la visione delle due sagome gli ha suggerito. Del passante ha lasciato che invadessero l’inquadratura solo le gambe, unica macchia di colore, evocante l’idea del movimento.
    Una immagine semplice e ben fatta; un significato ben espresso.
    Enrico Maddalena

  3. Antonino Tutolo scrive:

    La linea bianca, percorsa, passo avanti a passo, dall’uomo, esprime la “direzione” (elemento geometrico vettoriale); le figure simboliche essenziali che lo imitano sono il “modulo” (altro elemento geometrico vettoriale) del suo condizionamento sociale; necessario ma limitante la sua libertà.
    Uomo animale sociale, ma gravato dalla necessità di pensiero autonomo cui è concessa la sola scelta del “verso” (ultimo elemento vettoriale).
    Antonino Tutolo

  4. Roberto Rognoni scrive:

    Immagine intrigante che mi ha spinto ad entrare nel blog per un commento.
    Però mi accorgo che Maddalena ha fatto una lettura precisa nella quale mi ritrovo perfettamente.
    Trovo l’immagine originale nella composizione e perfetta nell’esprimere un messaggio semplice e concreto che mi è giunto chiaro e forte.
    Complimenti all’autore.
    Roberto Rognoni

Leave a Reply