Mainardi Marco – Livorno – Paolino

Un uomo a cui la vita a dato del filo da torcere….

142 Mainardi Marco Paolino

Popularity: 1% [?]

Comments (6)

 

  1. Lo sguardo è molto interessante. Il taglio è invece davvero troppo stretto e la postproduzione invadente. Forse meno “carica” e più restituzione delle tracce effettivamente depositate dalla luce all’interno dalla fotocamera avrebbero dato un risultato più convincente.

    Fulvio Bortolozzo

  2. come …nessun commento???
    mah….
    Fa molto il vecchio e il mare ma non nello sguardo, questo sguardo è vivo e vitale a cui non sembra che la vita abbia dato molto fillo da torcere.
    Ma ognuno reagisce diversamente e forse quello sguardo vuole comunicare che nonostante tutto quello che ti può capitare vale sempre la pena vivere.
    Ma anche se credo possa esistere una persona cosi quello che non credo è che nello sguardo non si posi quel sottile velo che ti fa capire che hai sofferto e sopportato anche se nonostante tutto ami la vita.
    quel velo qui + di tanto non lo vedo
    hai dato un pò troppo contrasto agli occhi

  3. Antonino Tutolo scrive:

    Molto belli la composizione ed il taglio. La grande barba fluente in primo piano non impedisce la visione della limpidezza degli occhi. Semplice, essenziale e completa.
    Complimenti

  4. marco furio perini scrive:

    Presumo che il taglio così ristretto sia dovuto al voler evidenziare soprattutto gli occhi e la barba, i veri elementi “narranti” del ritratto. Di buon effetto visivo anche lo sfondo nero, che isola il volto da eventuali elementi di disturbo. Insomma uno scatto che mi piace. Ciao

  5. Catellani Franca scrive:

    Proprio un bel ritratto anche il taglio efficace stretto ad evidenziare questo sguardo duro glaciale con ancora tanta energia vitale

  6. L’inquadratura esalta la barba, agli occhi ci si arriva perché sono lo sguardo. Mi sembra una buona intepretazione di un ritratto che personalmente avrei visto meglio in BN e con un contrasto molto alto e forse con uno spazio un po’ più ampio

Leave a Reply