Brighente Giovanni – Monteforte (VR) – L’isola dei pescatori


243 Giovanni Brighente l'isola dei pescatori

Un pescatore esibisce i suoi pochi pesci, poi, vi aggiunge un sorriso per chi sta cercando l’incontro con il suo lavoro ed il suo ambiente. La sua figura (p. americano) separa la spiaggia – sulla quale leggiamo tracce di fatica – dalla modesta costruzione senza finestre e con casuali segni di vita domestica; in prospettiva, alcune donne parlano tra loro.
Inquadratura e scelta focale contestualizzano il ritratto, già equilibrato sulla linea dell’orizzonte, e ne spingono avanti il profilo rafforzando quel tanto di posa necessaria a far vibrare, in mancanza d’ombre, lo scambio emotivo. Nel titolo nessun elemento rimanda a luoghi o stagioni (né i copri capi femminili o le felpe del nostro amico ci riportano verso condivisi topoi narrativi), pertanto, l’isola sfuma in plausibile emblematicità. All’autore interessava la sorpresa armonia dell’incontro? Anche a noi.

Pippo Pappalardo

Popularity: 1% [?]

Comments (14)

 

  1. Un ritratto in posa ben eseguito come composizione, per la relazione che crea tra il pescatore e il contesto umano e ambientale in cui vive. La dignità delle persona è salvaguardata dalla partecipazione attiva allo scatto e dalla neutralità emotiva.
    Ottima prova quindi con un solo appunto: il colore, in specie nei blu e nei rossi (sul volto massimamente), è decisamente troppo saturo.

  2. franca catellani scrive:

    concordo in pieno con Fulvio e non mi ripeto sulla saturazione che rende il viso troppo arancione , forse perchè ha anche il riflesso rosso della felpa imho

  3. Mauro Marchetti scrive:

    Un immagine semplice e funzionale, decisamente in linea con il titolo.
    I colori appaiono un po’ troppo saturi comunque sono certo che di problemi ad avere una rispondenza esatta tra la tonalità originaria e quella del web ce ne sono ancora molti.
    Meglio pensare agli elementi presenti nell’immagine e a come sono distribuiti per apprezzare questo scatto.

  4. Antonino Tutolo scrive:

    L’immagine è interessante.
    Provo a pensare che il soggetto, invece di essere in posa, sta cercando di vendere il pesce al fotografo.
    Significativo ed interessante il quadretto delle donne che discutono sullo sfondo.
    Il problema del colore non deriva da una cattiva saturazione, ma da un’errata regolazione della temperatura colore dell’apparecchio.
    In genere la regolazione del WB in automatico funziona bene, ma in certi casi occorre intervenire.
    Analogamente, con pellicola analogica a colori, in questa situazione avremmo dovuto usare un filtro Kodak Wratten in gelatina, della serie 82 (82, 82A, 82B, ecc.)

    In ogni caso è una bella immagine.
    Complimenti all’autore.

  5. Marco Furio Perini scrive:

    Non mi si apre la foto, riquadro bianco con la classica X rossa nel quadratino in alto a sinistra. Strano davvero, prima volta che mi succede qui.

  6. Antonino Tutolo scrive:

    @Marco Furio Perini
    “Non mi si apre la foto”

    Hai installato qualche protezione tipo NoScript ?

  7. Marco Furio Perini scrive:

    Di proposito no… ma con tutti gli “aggiornamenti” di Microsoft che sistematicamente mi arrivano non vorrei che si fosse installato automaticamente anche qualcosa del genere… :-| Vabbè, in ogni caso la miniatura la vedo, e mi sembra sia una foto interessante.
    Ciao, grazie

  8. Massimo scrive:

    Il problema era dovuto al fatto che l’immagine era stata salvata in origine con metodo CYMK, ora dovrebbe essere tutto risolto.
    Massimo Mazzoli
    Redazione Fotoit

  9. Domenico Brizio scrive:

    Un’immagine sincera ed educata, senza forzature e ricercati preziosismi… Si fa guardare, è equilibrt nella composizione, nel rapporto tra il soggeto principale e lo sfondo. E racconta con un solo sguardo la vita di quel luogo. Ottima conduzione.

  10. Marco Furio Perini scrive:

    Infatti ora mi si apre regolarmente, e come già percepito dalla miniatura confermo che la foto mi piace, sia per la naturalezza dell’uomo in primo piano che mostra le sue prede, sia per l’insieme dello sfondo che descrive ottimamente l’ambiente. Bravo.

  11. Chiara Baragatti scrive:

    Immagine caratteristica e semplice, l’ambientazione ed il momento dello scatto mi piaciono molto.
    Vengo incuriosita dal trio di donne alle spalle del pescatore.

  12. anche per me ottima posa, solo il colore del viso cambierei con un tono + naturale

  13. Antonino Tutolo scrive:

    @Brighente Giovanni
    Se hai il Photoshop CS4 prova ad usare il filtro “Colore più freddo (82)”, vedrai che il viso diviene più naturale.

  14. o, per non raffreddare tuta la scena, duplica livello, metti filtro freddo e pennelli tutto quello che va bene così

Leave a Reply