Esposito Nicola – Bel colpo

Il tennis è uno sport esigente, per riuscire è necessaria una dedizione totale, fisica e mentale. L’ equilibrato compendio di questi due ingredienti rendono il giocatore capace di controllare e direzionare il proprio gioco nella maniera più efficace ed appagante.
L’ autore è riuscito, grazie anche al suo determinante intervento atto ad eliminare ogni possibile elemento di disturbo, ad isolare la perfezione del gesto. Il risultato è un notevole prodotto di sintesi. Un atleta libero di esprimere il proprio talento profondamente isolato nella propria concentrazione e così splendidamente efficace da trasmettere il senso più estetico ed elegante di un bel gesto sportivo.

Massimo Mazzoli

258 Nicola Esposito

Popularity: 1% [?]

Comments (5)

 

  1. Maurizio Tieghi scrive:

    pregevole il gesto atletico del tennista raccontato dal fotografo, illuminante la prefazione da parte della redazione di foto.it, non rimane altro da aggiungere.
    solamente una piccola considerazione, molto interessante poter leggere l’autorevole commento da parte di chi l’ha scelta per la galleria.

  2. questa specie di panning aiuta.
    danno forza all’immagine l espressione sofferta ed intensa del viso che senza la postproduzione si sarebbe persa ed il piede rimasto indietro schiacciato al suolo e la mano aperta.
    raccontanto che il tennista non sta di certo li a pettinar le bambole!!

  3. franca catellani scrive:

    questa è una immagine pregevole uno scatto efficace , inquadratura perfetta ,il mosso crea dinamismo di tutti gli arti ripresi nello sforzo e nella compostezza del tennista complimenti all’autore questa immagine ha raggiunto anche ottimi meriti a concorsi internazionale Italia rappresentata da Nicola bravo

  4. Antonino Tutolo scrive:

    L’istante colto è a mio avviso il pregio maggiore di questa immagine, insieme all’uso controllato del mosso.
    Lo sfondo nero della parte superiore dell’immagine serve a mettere in rilievo la palla in arrivo, ma divide l’immagine in due parti, una superiore molto scura o profondamente nera, l’altra inferiore chiara e con prevalenza dei gialli e dei marroni, che sembrano spezzare in due l’immagine, ed in particolare il tennista, rendendolo quasi irreale.
    Quella di Nicola Esposito è una ricerca di uno stile e di una nuova estetica che vale la pena percorrere.
    Complimenti all’autore.

  5. Antonino Tutolo scrive:

    Preciso che con “Lo sfondo nero della parte superiore dell’immagine” intendevo “La forzatura del nero nella parte superiore dell’immagine (che comprende anche il volto del tennista)..”

Leave a Reply