Amoruso Pasquale – Foggia – Geometrie

Geometrie, enormi strutture architettoniche a confronto con l’essere umano sempre piu piccolo d’avanti alle sue opere!

351 Amoruso Pasquale Geometrie

Popularity: 1% [?]

Comments (9)

 

  1. franca catellani scrive:

    Trovo questa immagine troppa ampia nel taglio le architetture sopra alla testa , nella parte alta c’è tanta roba in piu’ ,il punto di vista si sofferma sulle persone che si riflettono a loro volta nella vetrata , trovo debole il b/n un impasto di molti grigi -un taglio orizzontale ? aspetto commenti più esperti dei miei ,ciao franca

  2. perfettamente d’accordo con franca

  3. Rosa La Piana scrive:

    Concordo pienamente con Franca.Anche sul B/N vedo solo un agglomerato di grigi.

  4. Amoruso scrive:

    Un taglio orizzontale avrebbe spostato le immagini riflesse in un punto piu centrale togliendole dal terzo medio dove ho voluto che fossero e dove il punto di vista di franca si è soffermato, non a caso!
    Effettivamente l’immagine è molto contrastata , io pero non vedo sul mio monitor un impasto di grigi!

  5. vedo anche io l’ipasto di grigi…
    ed obiettivamente tagliano la parte superiore all altezza dell incrocio delle due linee diagonali lìimmagine acquista in pulizia formale, estetismo grafismo e quant’altro

  6. pieropuntoni scrive:

    Colpo d’occhio ricercato e pensato e titolo rispettato ma, come notato da chi mi ha preceduto, i due soggetti in basso bloccano l’indagine visiva depotenziando il resto. Anche il B/N, che secondo il mio modestissimo parere si dimostra adatto alle geometrie architetturali, non è efficace a sufficienza.
    Sono giudizi esclusivamente personali da giovane inesperto appassionato di fotografia.

  7. franca catellani scrive:

    osservando meglio questa immagine ,un paragone che salta all’occhio è il verticalismo ,e la proporzione dell’uomo piccolo di fronte alle sue opere ,come dice l’autore la trovo nell’altezza -spazio ,ma non nel volume massa -
    solo e sempre la mia opinione , non essendo una esperta mi piacerebbe anche sapere da qualcuno se sto dicendo cavolate !

  8. Roberto Depratti scrive:

    L’inquadratura verticale riesce ad esplodere l’immagine nell’intenzione dell’autore …descrivere delle forme .delle geometrie …delle arcate. Da questo punto di vista torvo equilibrata la “Compo” impreziosita dalle due figure e dal loro riflesso …..
    Rivedrei il bienne. Viceversa a quanto letto l’immagine manca di contrasto che avrebbe dato maggiore incisività ai bianchi rendendo anche più decisi i neri che risultano deboli. E’ da qui che nascono le affermazioni relative ad una eccessiva presenza di grigi ….quasi una patina che si è impossessata della scena.
    Grazie dell’attenzione.

  9. Amoruso Pasquale scrive:

    Grazie Roberto!

Leave a Reply