Moreno Bellini – Pescia (PT) – Minimalismo

414 Bellini Moreno artf sedia

Nikon F 80-200

Popularity: 1% [?]

Comments (4)

 

  1. Enrico Maddalena scrive:

    Foto meditata e quasi certamente con macchina su cavalletto, vista la posa di 1/15 di secondo.
    L’immagine di una sedia diviene un motivo piatto dove ciò che viene evidenziato è la simmetria, le forme e gli accostamenti cromatici.
    Un ruolo non secondario lo gioca lo sfondo, uniforme e di colore arancio che contrasta cromaticamente con l’azzurro e col verde, Ma soprattutto con l’azzurro (quasi diametralmente opposto sulla ruota dei colori) spazialmente più esteso del verde.
    La scelta di un formato quadrato è azzeccata, perchè accentua la staticità dell’immagine. Un esempio di come il referente è solo la scusa per dei giochi grafico-cromatici che vanno oltre l’essenza e la funzione pratica dell’oggetto.
    Un saluto
    Enrico

  2. Antonino Tutolo scrive:

    Condivido il commento di Enrico Maddalena dal punto di vista concettuale, quindi non li ripeto. E’ una buona inquadratura.

    Noto l’uso di 400 ISO e diaframma 3,5.
    I contorni della sedia sono quasi tutti fuori fuoco.
    I colori mi paiono leggermente sbiaditi.
    Dato l’uso del cavalletto, era meglio settare un diaframma più chiuso (f 8 o 11), con 100 ISO, per ottenere maggiore PDF; ovviamente allungando il tempo di esposizione.

    In un’immagine che ha per fine l’effetto estetico la resa dei dettagli e dei colori è prioritaria.
    Complimenti all’autore.

  3. Antonino Tutolo scrive:

    Accentuando i toni bassi, la foto diviene più viva.

  4. Domenico Brizio scrive:

    Non essendo la fotografia tutta una ‘traccia ottica’ come direbbe un commentatore di qualche tmepo fa di questo blog, ma una elaborazione successiva allo scatto non riesco a tuffarmi completamente nel suo minimalismo cromatico.
    Per la verità: la semplicità affascina, sempre.

Leave a Reply