Gaetano Paraggio – Imperia – Senza titolo

623 Gaetano Paraggio Imperia

Popularity: 1% [?]

Comments (5)

 

  1. lucy franco scrive:

    composizione simmetrica, dai colori freddi.
    Noto le linee orizzontali che segnano i piani in successione prospettica , praticamente quasi tutte, fuorchè quella del lampione, che spezza questo ritmo e diventa, a mio modo di percepire , un po’ disturbante.

    Ma resta una fotografia che mi piace, per un senso di calma realtà che ha colto, dove è essenziale la mancanza dell’elemento umano

    Mi ricorda certe fotografie di Ghirri.

  2. Domenico Brizio scrive:

    Simmetria rotta da un elemento scuro e un bianco d’onda che si insinuano nel campo visivo dalla destra e da un rettangolo nero sulla panchina collocata a destra. Questo fornisce una minore stasi alla fotografia sottolineata ance da deboli increspature de mare.
    Una prova grigia, comunque ben pensata.

  3. Domenico Brizio scrive:

    Simmetria rotta da un elemento scuro e un bianco d’onda che si insinuano nel campo visivo dalla destra e da un rettangolo nero sulla panchina collocata a sinistra. Questo fornisce una minore stasi alla fotografia sottolineata anche da deboli increspature del mare.
    Una prova grigia, comunque ben pensata.

  4. maurizio tieghi scrive:

    mi piace molto questa immagine ed il genere fotografico a cui si può far riferimento per classificarla, contestualizzarla. Ghirri del primo periodo quasi sicuramente, poi dovendo anche pubblicizzare una nota marca di stampe fotografiche forse avrebbe ricercato anche il colore aspettando anche una luce più adatta. il palo del lampione incompleto e alcuni particolari ai lati tolgono un pizzico di simmetria ma forse anche su questo concordo che offrono maggior “dinamismo” in senso lato all’insieme. Personalmente avrei ripulito in post queste piccole differenze ed avrei troncato più in basso il palo.

  5. grazie dei vostri commenti, cerco sempre di scattare in maniera semplice lavorando per sottrazione, sopratutto nel paesaggio urbano dove è essenziale concentrarsi su pochi elementi per comporre l’immagine.

Leave a Reply