Marco Furio Perini – Torino – Nel nome del popolo italiano

642 Marco Furio Perini Nel nome del popolo italiano

Popularity: 1% [?]

Comments (2)

 

  1. Enrico Maddalena scrive:

    E’ un po’ che la foto di Marco staziona senza alcun commento. Non è piacevole per gli autori. Lo faccio io allora.
    Due persone mosse. Il mosso intenzionale sottolinea il movimento in contrasto con la stasi dello sfondo dove si legge con chiarezza la scritta “Palazzo di Giustizia”. Il mosso cancella i volti, rende irriconoscibili gli individui che diventano generiche persone che svolgono un ruolo. La fascia tricolore caratterizza il primo personaggio. Non sono pratico di tribunali e non so andare oltre. Il mosso sottolinea l’attività, la vita. I due personaggi stanno andando a svolgere la loro funziobne di pubblici ufficiali (la fascia fa escludere che siano semplici passanti), o a prendere un caffè? Cosa vuol dirci Marco? Le possibili interpretazioni sono molte. La staticità, la fermezza della legge di fronte ai mutabili eventi, alle storie dell’uomo?

  2. Marco Furio Perini scrive:

    Grazie Enrico.
    L’intento originario era quello di trasmettere un qualcosa di… inquietante, ispirato dalle cronache degli ultimi anni, sempre più spesso alimentate dagli episodi e dai legàmi che intrecciano i poteri della società, politici, economici, amministrativi, giudiziari eccetera. Anche il titolo scelto (lo stesso di un vecchio film con Ugo Tognazzi giudice alle prese con un imprenditore a dir poco spregiudicato) è rivolto in questa direzione. Mi rendo conto però che lo scatto così come è nato non è facilmente leggibile in questo modo, e può invece portare ad interpretazioni come le tue, validissime e plausibili.
    Solo per la cronaca, la foto ha già tre anni, e l’avevo scattata qui a Torini nel giorno di apertura del processo Ethernit.
    Grazie ancora, ciao!

Leave a Reply